PRIMA GIORNATA NAPOLETANA PER IL PULLMAN DEI DIRITTI

Prima giornata napoletana per il pullman dei diritti. La struttura itinerante della Cgil, che porta nei quartieri delle città le ragioni dei due referendum sul lavoro promossi dalla confederazione, ha raggiunto questa mattina il capoluogo partenopeo per le iniziative legate al mondo della comunicazione. Prima tappa, la sede Rai di Napoli dove il pullman è stato accolto dai delegati Slc del Centro di Produzione che hanno dato vita ad un presidio con volantinaggio. La redazione del Tg3 ha realizzato un servizio per il notiziario regionale. Successivamente il Pullman ha attraversato la zona flegrea per poi approdare sul 'lungomare liberato' dove ha sostato poco lontano da 'NAlbero', l'istallazione voluta dall'amministrazione comunale, meta di un importante 'pellegrinaggio turistico' dalla scorso mese di dicembre. Curiosità e tante domande dai cittadini ai quali è stato distribuito il volantino della Cgil. A fine mattinata, presso la sede del quotidiano "Il Mattino", la segretaria confederale Rossana Dettori e il commissario della Cgil di Napoli, Walter Schiavella hanno incontrato il vicedirettore del quotidiano partenopeo, Federico Monga.
Domani, alle ore 10, il pullman accompagnerà il volantinaggio presso la stazione Metro 1 di Scampia. Venerdì 24, sempre alle ore 10, sarà al mercato di Villaricca. Alle ore 16.30 analoga iniziativa presso la Villa Comunale di Pomigliano d’Arco. Sabato 25 febbraio, alle ore 9.30, volantinaggio a Pompei in Piazza dell’Immacolata.
Nel pomeriggio il pullman stazionerà davanti allo stadio San Paolo, dove si disputa la partita Napoli-Atalanta.
Lunedì 27 febbraio, alle ore 11.30, incontro con i Parlamentari del Collegio Campania 1 sul pullman che sosterà davanti alla Feltrinelli Express alla Stazione Centrale. Alle ore 17, volantinaggio a Portici in piazza S. Ciro.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento