ABC: AVVIARE SERIA DISCUSSIONE SU PROGETTO AMMINISTRAZIONE

"Dimissioni a catena in ABC, gestore della distribuzione idrica a Napoli. Crediamo sia arrivato il momento di avviare una seria discussione sul progetto dell'Amministrazione in materia, a partire da come il Comune di Napoli si inserisce nel quadro complessivo della riforma della gestione del servizio idrico". E' quanto si legge in una nota diffusa dalla Camera del lavoro metropolitana e dall'organizzazione di categoria Filctem-Cgil Napoli.
"La dirigenza, compressa dall'inefficienza dei CdA che si sono succeduti e da un'Amministrazione comunale incapace di avviare una seria svolta nella gestione - prosegue la nota - ha determinato in alcuni casi seri problemi nella gestione operativa. I lavoratori hanno dovuto mobilitarsi per riportare alla normalità l'operatività aziendale".
"L'Amministrazione comunale di Napoli - conclude il documento - dovrebbe, a nostro avviso, coinvolgere i sindaci degli altri Comuni appartenenti all'ambito distrettuale ed imprimere la dovuta accelerazione alle decisioni per l'affidamento e la gestione ottimale della risorsa. Se ABC si candida alla gestione del distretto deve essere un punto di riferimento certo per una gestione industriale del servizio idrico integrato".

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento