MANIFESTAZIONE CGIL CISL UIL A ROMA. SCHIAVELLA, “IN PIAZZA ANCHE PER DENUNCIARE I RISCHI DELL’AUTONOMIA DIFFERENZIATA”

Saranno circa trenta i bus organizzati dalla Camera del lavoro metropolitana di Napoli che domani, alle prime luci dell’alba, partiranno in direzione della Capitale per consentire a lavoratori, studenti e pensionati di partecipare alla manifestazione unitaria promossa da Cgil Cisl Uil. “Saremo in piazza a Roma, con Cisl e Uil - sottolinea il segretario generale della Cgil di Napoli, Walter Schiavella - per rivendicare una diversa politica economica del governo, con scelte che siano in grado di far crescere il Paese, ma anche per denunciare i rischi concreti di una secessione di fatto, derivanti dall’autonomia differenziata". "Un pericolo vero - precisa Schiavella - per la tenuta dell’intero Paese. Diritti fondamentali come quelli della salute e dell’istruzione, costituzionalmente garantiti, vengono messi in discussione al sud e renderanno ancora più insopportabili gli squilibri e le distanze già esistenti tra le varie aree del Paese". "C’è bisogno - conclude Schiavella - di un vero riequilibrio delle risorse che garantisca i livelli essenziali di assistenza sanitaria e sociale e di quelli delle prestazioni dei principali servizi, a partire dai trasporti. E’ questa l’unica strada per far ripartire la crescita economica e sociale del Paese".

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento