PRIMO MAGGIO: SCHIAVELLA, INVESTIMENTI PER CREARE LAVORO DI QUALITA’

"C’è poco lavoro a Napoli e nel Mezzogiorno. La cosa che preoccupa maggiormente è l’assenza di investimenti per creare lavoro di qualità". Lo ha detto il segretario generale della Cgil di Napoli, Walter Schiavella, intervenendo a margine della manifestazione organizzata da Cgil Cisl Uil in piazza del Gesù. "Da Napoli - ha detto Schiavella - vogliamo lanciare un forte grido di allarme e una forte mobilitazione che ci porterà il 22 giugno alla manifestazione nazionale sul Mezzogiorno che terremo a Reggio Calabria. Napoli e il Mezzogiorno debbono tornare al centro delle politiche di sviluppo del Paese. L’economia può essere trainata da investimenti in infrastrutture materiali e immateriali e in politiche selettive di sostegno a quelle filiere capaci di creare occupazione di qualità e a quei settori, come il turismo, che vanno sostenuti con una politica organica e non da interventi spot. Determinante, in questo contesto, il ruolo delle istituzioni che non devono lasciare spazio alla litigiosità e alla voglia di protagonismo ma, al contrario, devono essere elemento fondamentale per la crescita del territorio”.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento