INFRASTRUTTURE E RECUPERO URBANO, RETI, PRODUZIONE E INNOVAZIONE: ATTIVO CGIL CISL UIL NAPOLI

Il ruolo di Napoli per lo sviluppo del Mezzogiorno. E' in tema dell'attivo dei quadri e dei delegati Cgil Cisl Uil di Napoli in programma martedì 18 giugno alle ore 9,30, presso il Complesso Monumentale Santa Maria la Nova (via Santa Maria la Nova, 44 - Napoli). Si discuterà di infrastrutture e recupero urbano, reti, produzione e innovazione, partendo dalle proposte contenute nella piattaforma unitaria per lo sviluppo della città metropolitana. L'attivo si svilupperà in tre sessioni. La prima, dedicata a infrastrutture e recupero urbano, prevede gli interventi di Walter Schiavella, segretario generale Cgil Napoli, Pietro Rinaldi, capo gabinetto Città Metropolitana, Federica Brancaccio, presidente Acen, Andrea Cuccello, segretario Cisl nazionale. Nella seconda si parlerà di produzione e innovazione, con Gianpiero Tipaldi, segretario generale Cisl Napoli, Enrico Panini, vicesindaco Comune Napoli, Gaetano Manfredi, Rettore Università Federico II, Ivana Veronese, segretaria Uil nazionale. La terza sessione sarà dedicata alle reti, con Giovanni Sgambati, segretario generale Uil Napoli, Mario Calabrese, assessore trasporti Comune Napoli, Pietro Spirito, presidente Autorità Portuale, Vincenzo Colla, vicesegretario generale Cgil nazionale. Previsto l'intervento del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris e della Rsu della Whirlpool di Napoli.
Cgil Cisl Uil di Napoli intendono concorrere al rilancio delle politiche di sviluppo del Mezzogiorno anche attraverso il rilancio della loro azione rivendicativa sulla piattaforma unitaria per lo sviluppo della Città Metropolitana.
L’Area Metropolitana di Napoli, con le sue emergenze e con le sue opportunità, resta la leva prioritaria su cui fare forza per rilanciare lo sviluppo dell’intero Mezzogiorno e, quindi, dell’intero Paese.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento