CGIL CISL UIL NAPOLI: “PROBLEMI NON SI RISOLVONO SOFFIANDO SUL FUOCO DELLE TENSIONI”

“Quanto è avvenuto ieri sera è inaccettabile. La violenza non può essere mai giustificata. Nessun disagio sociale, tanto più quando palesemente inquinato da infiltrazioni eversive e criminali, può legittimare l’aggressione alle forze dell’ordine e ai giornalisti, a cui esprimiamo la nostra piena solidarietà”. E’ quanto affermano i segretari generali di Cgil Cisl Uil di Napoli, Walter Schiavella, Gianpiero Tipaldi e Giovanni Sgambati.

“La pandemia - sottolineano Schiavella, Tipaldi e Sgambati - ha certamente aggravato le condizioni sociali ed economiche della città, oggi alle prese con una crisi pesante del settore terziario e di fondamentali insediamenti industriali, oltre che con la persistente insufficienza dei servizi, dalla sanità ai trasporti. Non è soffiando sul fuoco delle tensioni che esse possono essere affrontate.  Occorre grande senso di responsabilità affinché esse abbiano soluzioni concrete e immediate”.

“Tutti debbono fare la loro parte - concludono Schiavella, Tipaldi e Sgambati - ma spetta alle istituzioni proporle e realizzarle con spirito di collaborazione, superando polemiche e sterili politiche degli annunci”.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento