NICOLA RICCI NUOVO SEGRETARIO GENERALE CGIL NAPOLI

L’assemblea generale della CGIL Napoli, convocata oggi in modalità remoto, ha votato la proposta del segretario generale CGIL, Maurizio Landini, di eleggere Nicola Ricci, attuale segretario generale CGIL Campania, al vertice della Camera del Lavoro Metropolitana di Napoli, nell’ambito del progetto di integrazione funzionale delle due strutture sindacali, approvato dai comitati direttivi di CGIL Napoli e CGIL Campania, lo scorso 1 dicembre. Ricci succede a Walter Schiavella, che lascia la guida della CGIL Napoli dopo 5 anni.
“Sento la portata della responsabilità cui sono chiamato e saremo chiamati nella sfida che si prospetta. Questo percorso che stiamo per intraprendere – ha detto il segretario generale CGIL Napoli, Nicola Ricci - si colloca in un quadro politico, economico e sociale, che era già particolarmente delicato prima della crisi pandemica, ora si è caricato delle dinamiche congiunturali dell’ultimo anno. Questa crisi, infatti, ci consegnerà conseguenze ed effetti negativi per i prossimi anni e il difficile tentativo del recupero dei livelli pre-crisi sarà gravato dalle difficoltà di ripresa anche dei livelli produttivi e occupazionali ante 2020. Si corre il rischio ulteriore di un deterioramento delle condizioni di contesto dell’economia e del livello di criticità soprattutto di Napoli e provincia”. Nella relazione programmatica il neo segretario ha rivolto un saluto ed un ringraziamento a Walter Schiavella per quanto fatto in questi anni alla guida della Cgil partenopea, augurandogli buon lavoro per il nuovo incarico.
Nicola Ricci, 56 anni, napoletano, inizia il suo percorso sindacale in Cgil nel 1989, con un incarico nel dipartimento organizzazione della Camera del lavoro di Napoli. Nel 1990 è chiamato a dirigere il Cid, Centro Informazione Disoccupati. Dal 1992 al 2000 è all’Inca: responsabile Previdenza e Formatore nazionale. A settembre 2001 è eletto in segreteria provinciale della Flai. Nel 2007 diventa segretario generale della Flai di Napoli e a ottobre 2014 è eletto anche in segreteria regionale di categoria. Da maggio 2015 passa al regionale Cgil nel dipartimento organizzazione. Il 7 luglio 2017 entra a far parte della segreteria regionale della Cgil, in qualità di responsabile organizzativo. Il 23 novembre 2018 viene eletto segretario generale CGIL Campania, al termine dell’undicesimo congresso regionale del sindacato.
Nel pomeriggio si è anche svolta, sempre in modalità remoto, l’assemblea generale della CGIL Campania, per la discussione della proposta di integrazione delle due segreterie confederali, che verrà votata nella giornata di domani nei seggi allestiti presso le Camere del Lavoro provinciali.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento